In palestra

Il mio uomo in grigio va abitualmente in palestra, nello specifico un giorno si e uno no. La mia routine familiare è scandita da questa alternanza.

Le sere in cui torna tardi posso infatti rilassarmi e guardare le repliche delle mie serie tv, le sere che torna alle 18.30 la casa sembra una caserma. Pulire, cucinare, scattare. Tutto di corsa!!!!Invidio la sua capacità di ritagliarsi degli spazi oltre il lavoro e la famiglia, oltre la cucina e lo swiffer a terra: la palestra, lo sport, le lampade solari.

Il martedì e il giovedì è la mia mamma che va in palestra, un altro tipo di palestra ovviamente, e la mia routine quei giorni cambia di nuovo. Devo aspettare che torni per andare al lavoro. Così lei torna a fare la nonna, più in forma, ma sempre la nonna. Insomma nel mio nucleo familiare ristretto sembra che tutti vadano in palestra per rilassarsi o per restare in forma.

Anche io ho deciso di iniziare ad andare in palestra.

La mia palestra è lontano da casa, esattamente a Cortona, la mia palestra è un piccolo ambiente, molto amichevole e accogliente con tantissime persone simpatiche.

Una volta alla settimana faccio i miei 40 minuti di macchina e mi dedico ai miei esercizi…mi siedo, cerco la posizione più comoda, faccio delle smorfie per distendere i muscoli facciali, mi metto le cuffie e… Parlo dentro un microfono.

La mia palestra è differente.

La mia palestra è una Radio.

Dove mi diverto a allenare le mie corde vocali e scarico le emozioni negative ridendo e scherzando.

Ad ognuno il suo Sport

Coming soon

Annunci