Il mistero dei calzini perduti

riciclo_calzini

Da secoli e secoli uomini impavidi – al cinema – e donne coraggiose – nella realtà – hanno rischiato la vita alla ricerca di tesori nascosti, armandosi di pazienza e sguardo analitico – sempre le donne – hanno decifrato segnali criptati, seguito piccole tracce impercettibili che conducevano dopo un percorso disseminato di trappole e pericoli al traguardo. A quella famigerata X nel terreno dove si cela in ogni libro e sceneggiatura che si rispetti il tesoro dei Templari, dei Maya, dei pirati e delle molteplici dittature estinte. Fine gloriosa per gli uomini che riuscivano nella loro impresa impossibile.

Ma nulla può essere paragonato alla soddisfazione che le donne provano davanti al loro di tesoro. Inestimabile e sfaccettato, colorato e folcloristico. Quello che si ritrovano tutti i giorni in casa, nascosto nei posti più impensabili dove neanche un ladro andrebbe a controllare, trovato seguendo segnali organolettici al limite delle emissioni legali e senza l’ausilio delle più avanzate tecnologie del tutto inefficaci a individuare con estrema precisione dove il maschio di casa ha gettato utilizzando tutta la forza e la tecnica di lancio appresa in anni e anni di vita viziata… i propri calzini sporchi. <<Euréka! – urla la donna dalla camera da letto – Trovato il calzino blu a coste del mese scorso, rimasto tristemente solo dopo che il suo gemello, precedentemente recuperato, aspettava pulito nel cassetto il suo ritorno. Tutto è bene quello che finisce bene, famiglia riunita >>

E pensare che c’è gente fortunata come una mia carissima amica che non deve neanche sforzarsi di cercare calzino per calzino perchè il suo amato e previdente compagno glieli fa trovare tutti insieme dentro un armadio ammucchiati e sporchi ovviamente. Di fronte a tale vista e odore pochi sopravviverebbero, ma mai guardare il bicchiere mezzo vuoto, poteva trovare anche sorprese peggiori ad attenderla.

Regali di compleanno consigliati per le amiche in fase di pre convivenza: maschere antigas e guanti da ispezione

Annunci

Autore: CostolaDiAdamo

Giornalista e Blogger sempre in lotta con il tempo, con il mondo del lavoro e con i guai autocreati e non. In assenza di un vero impiego alimento il mondo creativo nella mia mente. Seguitemi su Facebook, Pinterest e Instagram come Costoladiadamoblog o scrivetemi all'indirizzo mail costoladiadamoblog@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...